Il jazz al chiaro di luna. A Sant’Agnello è (A)Ghost Note dal 7 al 9 agosto

Tre modi di differenti di vivere il jazz. Una sola splendida cornice: la costiera sorrentina e Sant’Agnello. Dal 7 al 9 agosto è di scena (A)Ghost Note, neonata rassegna jazz che ospiterà tre live differenti, con l’Italian Tango Quartet, Flying on Classic (From Mozart to Skyrabin across the Jazz) ed il duo Sneteberger/Syockhausen.

Comunicato stampa:

GIOVEDI 7 AGOSTO 2008 . H 22
giuliana soscia / Pino Jodice
ITALIAN TANGO QUARTET
PINO JODICE piano
GIULIANA SOSCIA fisarmonica
FRANCESCO ANGIULLI contrabbasso
FRANCESCO DE RUBEIS batteria e percussioni

Il gruppo nasce da un’idea della fisarmonicista, pianista e compositrice Giuliana Soscia, risultato di un suo personale percorso artistico e creativo, di anni di studio e sperimentazioni, dalle sale da concerto agli studi televisivi, in collaborazione con Pino Jodice, pianista / compositore jazz, arrangiatore e direttore d’orchestra. Il repertorio è interamente dedicato e ispirato al tango, con un organico che sperimenta uno stile contaminato dal jazz e dalla musica contemporanea.

Italian Tango Quartet

Italian Tango Quartet

La Soscia utilizza la fisarmonica, strumento caratteristico della tradizione popolare italiana, data la sua specializzazione compositiva nel settore e gli studi effettuati di etno-musicologia. Concertista di grande talento, ha ricevuto per ben due volte il premio Città di Castelfidardo nell’ambito del Concorso Internazionale di Fisarmonica. Jodice esprime l’atmosfera sensuale e travolgente del tango con il suo linguaggio jazzistico, senza nascondere la sua preparazione di matrice classica.

VENERDI 8 AGOSTO 2008 . H 22
FLYING ON CLASSIC – FROM MOZART TO SKRYABIN  ACROSS THE JAZZ
FRANCESCO NASTRO piano
GIULIO MARTINO sax
TOMMASO SCANNAPIECO contrabbasso
MARIO DE PAOLA batteria | percussioni

Un concerto che è un autentico ‘ponte’ fra due culture, quella colta e quella jazzistica, ed è incentrato sulla creazione di nuovi ‘standards’ ricomposti da temi, o parte di essi, tratti dalla letteratura pianistica classica. Da Bach a Mozart fino a Skryabin: partiture che attingono dall’uno e dall’altro linguaggio, anche dal punto di vista della grafia musicale, e si fondono grazie alla loro naturale predisposizione alla contaminazione, ad una forte solarità e ad una modernità straordinaria.

Francesco Nastro

Francesco Nastro

I quattro musicisti, Francesco Nastro, Giulio Martino, Tommaso Scannapieco e Mario De Paola, sono tutti di estrazione colta ed operano principalmente in ambito jazzistico: la musica che ne risulta è una ricca contaminazioni di generi e di influenze filtrate dal linguaggio jazzistico.

SABATO 9 AGOSTO 2008 . H 22
SNETBERGER / STOCKHAUSEN
MARKUS STOCKHAUSEN tromba
FERENC SNETBERGER chitarra

La rassegna (A)GHOSTNOTE si chiude con il concerto di due musicisti per molti aspetti diversi tra loro che invece si incontrano in un progetto artistico acclamato: la loro diversità rende questa combinazione musicale affascinante.
Ferenc Snétberger è nato nei tardi anni Cinquanta in Ungheria e vive in Germania sin dalla prima metà degli anni Novanta. La passione latina, la musica indiana e il repertorio di Bach emergono nel suo modo di suonare, un virtuoso della chitarra acustica che con rara maestria unisce l’improvvisazione jazz ad una perfetta tecnica classica: una voce originale della scena attuale.

Solista di tromba e flicorno, compositore ed improvvisatore, Markus Stockhausen è un musicista eclettico che integra esperienze classiche, contemporanee e jazz a quella che egli stesso ama definire Musica Intuitiva. Nasce a Colonia nel 1957 e si dedica da giovane allo studio del piano e della tromba e ben presto a fianco del padre, il compositore Karlheinz Stockhausen, calca le scene dei più prestigiosi palcoscenici, dalla Scala di Milano alla Royal Opera House di Londra. Con Ferenc Snétberger ha inciso due album per l’etichetta Enja, intitolati For My People e Streams.Snetberger

Una rassegna voluta fortemente dagli albergatori di Sant’Agnello e dagli amanti del grande jazz. Dal 7 al 9 agosto 2008 la prima edizione di (A)GHOST NOTE illuminerà le notti sorrentine con tre live da non perdere!

Per info: info@aghostnote.com

About these ads

~ di campaniarock su luglio 29, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: