Doppio appuntamento alla Feltrinelli di Napoli: Daniele Sepe con la Brigada Internazionale e la Bandabardò

La rivoluzione arriva in città. Non quella armata, ci mancherebbe (siamo giò troppo militarizzati) ma una rivoluzione fatta di colori, allegria, canzoni e vino. E’ la rivoluzione di band che prima di tutto non sono band ma amalgama di culture e binari di viaggi sconfinati. E’ la rivoluzione di Daniele Sepe e la sua neonata Brigada Internazionale,  e della Bandabardò, che presenteranno alla Feltrinelli di Piazza dei Martiri i loro nuovi lavori. Rispettivamente il 16 e 17 settembre.

“Nostra patria è il mondo intero” è un vecchio slogan usato dagli anarchici, ma anche il titolo dell’album di esordio (pubblicato il 27 giugno dalla Edel) della Brigada Internazionale, creatura di Daniele Sepe composta da 17 elementi provenienti da Bosnia, Argentina, Svezia, Cuba, Romania, Brasile, Senegal, Algeria e Italia. Come una bottiglia di spumante agitata e alla quale si è appena tolto il tappo di sughero, la Brigada esplode tra sudore, danze tradizionali e classici sonori.

“In attesa della grande rivoluzione la Brigada Internazionale porta in giro la meravigliosa musica della gente più povera della terra. E lo fa in allegria. Per dispetto”. Parole di Daniele Sepe, che sarà in concerto insieme alla Brigada, domenica 21 settembre presso gli Spalti del Maschio Angioino di Napoli, ed il 28 settembre a Gioia Sannitica, provincia di Caserta.

E poi c’è Ottavio. Ovvero il sesto album in studio della Bandabardò, il favoloso (anche perchè le loro sono favole ritmate) combo toscano che ritorna con un lavoro in cui è incluso anche un dvd. Ottavio è un antieroe, e attraverso 14 brani suddivisi in quattro atti (come un dramma teatrale) ci svela la sua vita e i suoi amori.

Con ospiti speciali, quali Tonino Carotone e Stefano Bollani, l’album della band fiorentina è uscito il 5 settembre. Presto saranno in tour a prezzo “fisso” (13 euro) in quattro (per ora) palazzetti: 24 ottobre al Palartenope di Napoli, 25 ottobre al Palalottomatica di Roma, il 31 ottobre a Firenze presso il Mandela Forum e l’8 novembre al Palasharp di Milano-

Ricapitolando, questi gli appuntamenti alla Feltrinelli di Napoli (piazza dei Martiri):

Martedì 16 ottobre

Daniele Sepe e la Brigada Internazionale presentano “Nostra patria è il mondo intero”. Ore 18.30

Mercoledì 17 settembre

Bandabardò presenta “Ottavio”. Ore 18.00 (previsto anche uno showcase)

il myspace della Brigada Internazionale

il sito della Banadbardò

Luigi Ferraro

~ di campaniarock su settembre 15, 2008.

2 Risposte to “Doppio appuntamento alla Feltrinelli di Napoli: Daniele Sepe con la Brigada Internazionale e la Bandabardò”

  1. Ballate di Gioia: Suoni e danze della Festa
    27-28 settembre/08 Gioia Sannitica (Ce)/ingresso libero/

    Programma

    27 settembre ore 21.00
    Rudy & Crudy/gangster ska band

    ore 22.00
    Tonino Carotone & Arpioni

    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto”. Nell’introduzione al fortunatissimo singolo ‘Me cago en el amor’ c’è la consapevolezza di un percorso irto di difficoltà e privo di sbocchi per chi non ama le regole, per chi segue valori umani autentici non mediati da retorica o da imposizioni mentali. Antonio de la Cuesta, Tonin da ragazzo e Tonino da musicista, è cresciuto in un quartiere popolare di Pamplona ascoltando la radio, guardando la tv e assimilando tutte le melodie degli spettacoli e degli spot televisivi più ignobili. Poi, iniziata la carriera musicale, durante gli spostamenti in furgone ascoltava cassette di quelle che sono le sue vere passioni musicali: Luis Aguile, Trini Lopez, Peret e soprattutto i cantanti leggeri italiani come Mina, Rita Pavone, Albano & Romina, Adriano Celentano. Dopo l’incontro e l’inizio di una frequente collaborazione con Manu Chao, Tonino ha preso il cognome d’arte dal napoletano Renato Carosone e il look da Fred Buscaglione, le sue guide spirituali.
    ore 24.00
    Dj UeCervone/Sangennarobar

    Dj UeCervone propone musica World. Il suo suono proviene da un lungo percorso che tocca nel profondo Africa, Salento, America del Sud, India, Balcani, Spagna, Mediterraneo, Cuba, Sicilia.

    28 settembre ore 21.30
    Brigada Internazionale & Daniele Sepe

    Una società in cui un oggetto per produrre musica si progetta negli Stati Uniti, si produce (…in condizioni ignobili) in Cina e poi viaggia per tutto il pianeta senza limitazioni diventando un oggetto di culto dovrebbe essere una società muta. Senza musica e senza gioia. Se le merci possono attraversare i cinque continenti senza problemi mentre uomini, donne e bambini sono costretti tra mille pericoli a scampare fame, ingiustizia e guerra significa che dovremmo per decenza perdere la voce. “Nostra patria è il mondo intero” recitava una vecchia canzone anarchica, ma si sa gli anarchici finivano ghigliottinati, garrotati o in galera, mentre le loro maestà di ieri e di oggi ancora ci guardano dalle loro statue nelle nostre piazze, o sguazzano nelle piscine del Billionaire. Un mondo al contrario. Ma muti non vogliamo stare e a cantare e ballare non devono restare solo questi “birichini”. In attesa della grande rivoluzione la Brigada Internazionale porta in giro la meravigliosa musica della gente più povera della terra. E lo fa in allegria. Per dispetto. Daniele Sepe
    *Daniele Sepe, direttore della BRIGADA INTERNAZIONALE, ensemble di diciassette elementi provenienti da Bosnia, Argentina, Svezia, Cuba, Romania, Brasile, Senegal, Algeria e Italia; con sede a Napoli, la città più musicale e culturalmente contaminata d’Italia.

    organizzazione: comitato micaelitico http://www.micaelitico.it
    comunicazione: tabula rasa eventi http://www.tabularasaeventi.net info@tabularasaeventi.net
    ufficio stampa: Domenico Tescione d_tescione@libero.it
    direzione artistica: raffaella vitelli

  2. boooooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: