Eclettico Mutiny: tra Novembre e Dicembre con Jesse Harris,Tonino Carotone, The Niro, Rosalia De Souza

Jesse Harris

Jesse Harris

Tutti, almeno per una notte ci sono passati. Il Mutiny è uno dei punti di riferimento della nigh-life napoletana, se parliamo di musica live e programmazione attenta. Nello spazio di via Bellini, i ragazzi dell’associazione culturale Rising Republic (che gestiscono anche il “gemello” Rising di via San Sebastiano e il Love a Roma”) propongono non solo rock and roll (che non fa mai male), ma un meltin’ pot di pop, elettronica, musica brasiliana, lounge, ed altro.

Vivace la programmazione di Novembre e Dicembre. Nell'”electro-acoustic venue” al numero 45 di via Bellini, il 15 novembre si esibirà il songwriter americano Jesse Harris, nerd vincente, già autore di “I Don’t Know Why” dell’allora esordiente Norah Jones. La musica di Harris rispecchia la New York di questi tempi, dove il folk si mescola con l’elettronica ed il jazz.

Sabato 22 novembre tocca al Trio Madeira far sudare i presenti: il trio strumentale brasiliano, formato da Zé Paulo Becker, Marcello Gonçalves e Ronaldo do Bandolim, è uno dei maggiori esponenti del Choro, simbolo di tutte le influenze culturali carioca.

Sette giorni dopo, la “nuova” Syria si esibirà con Tony Canto, chitarrista messinese amante della bossanova. Nuova Syria perchè da anni ha abbandonato la faciloneria pop degli esordi, pubblicando “Un’altra me” con cover di alcuni tra i principali gruppi indie italiani: Perturbazione, Marta Sui Tubi, Mambassa.

Syria

Syria

La fragilità elettropop sarà invece al centro del live di Barbara Morgenstern, giovedì 4 dicembre. L’artista tedesca, autrice di un pop elettronico miminale e fragile, è fresca di collaborazione con Mapstation e To Rococo Rot. Dopo 48 ore invece, l’atmosfera ritorna a quella tropicale, con il ritorno di Rosalia De Souza, “giovane esploratrice” della musica brasiliana in chiave moderna, con inserti jazz ed elettronici. Non a casa il suo disco d’esordio è stato prodotto da Nicola Conte (Garota Moderna, 2003).

Barbara Morgenstern

Barbara Morgenstern

Emozioni e sogni invece con il romano The Niro, sabato 13 dicembre. Forse uno dei migliori esordi di quest’anno, The Niro racconta le sue favole da “Liar”, ricordando Jeff e cantando “About love and indifference”. L’album omonimo, seguito dell’ep “An Ordinary Man”, è stato pubblicato lo scorso aprile.

The Niro

The Niro

Chiusura del 2008, grande festa ed esplosioni musicali con il nostro-vostro Tonino Carotone. Giovedì 27 dicembre l’amico di Manu Chao, fanatico di Renato Carosone e fan di Celentano, presenterà il nuovo attessissimo album “Ciao Mortali”, titolo geniale che corrisponde alla sua estroversa personalità. Crooner dei perdenti, cantore delle anime ubriache, un mariachi europeo. E’ una vita difficile.

tonino_carotone___arpionitifbig

Luigi Ferraro

Per altre info sul Mutiny: info@risingrepublic.com

sito ufficiale

Ingresso con tessera

Annunci

~ di campaniarock su novembre 11, 2008.

2 Risposte to “Eclettico Mutiny: tra Novembre e Dicembre con Jesse Harris,Tonino Carotone, The Niro, Rosalia De Souza”

  1. Quindi syria quando si esibirà?

  2. sabato 29 novembre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: