Indie weekend con Marco Parente, Banshee ed il ritorno di Senese

parentePrimo fine settimana dopo le feste natalizie. Si continua a suonare nei locali della Campania, dal rock all’elettronica, dal funk al reggae. Spicca il tour di Marco Parente, rispettivamente a Benevento (stasera), Eboli (domani) e Avellino domenica sera, ex batterista dei CSI e da anni originale songwriter.

Venerdì 9 gennaio: come già detto, Marco Parente si esibirà al Morgana di Benevento (domani al Rifrullo di Eboli e domenica al New Revolution di Avelino), mentre a Trentola Ducenta, Caserta, ritorna FabbricAria Room, nel complesso municipale di via S.Nicola. Sul palco The Banshee, indie new wave band da Genova vicina ai Kaiser Chiefs e Klaxons. Ritorna sul palco del Moro di Cava dei Tirreni il “nero napoletano” James Senese, anima del funky e padre del r’n’b tricolore negli anni 60.

Ska ballabile al Jah Bless di Torre Del Greco con i Rudy & Crudy, tributo a De Andrè con Michele Contegno al Pompeilab, che continuerà per tutto il weekend (vedi news). Cover band, Garden Of Heaven e Metropolice, rispettivamente di Guns’n’Roses e Police all’Oddly Shed di Caserta ed al Geminus di Eboli. Il punk satirico di Gino Fastidio al Sudterranea di Napoli e il jazz e bossa nova di Puija Desideri Quartet al Mama di Telese.

Sabato 10 gennaio: Al Duel Beat di Agnano, all’interno della rassegna iSabato, la band napoletana Foja presenta il suo EP “Se po sbaglià”, rock genuino in napoletano. Aprono gli Ansiria.  Indie rock a tutto spiano al Cellar Theory di via bonito, Napoli, con Revolution9 (chiaro riferimento ai Beatles) e My Head For A Goldfish. La vocalist partenopea Liber Velo (già con i 24 Grana) si esibirà al Morgana di Benevento e a pochi chilometri, al Mama di Telese, hard rock con The Jack, cover band tutta campana degli AC/DC. Saturday Rock all’Iroko di Salerno con il divertente sideproject degli Epo chiamato Los Sfastirios Auricolars, con Look At The Camera e Mind The Gap. Ancora cover band con il tributo ai PinkF Floyd dei Moondark all’O’Sullivan di Napoli.

Foja

Foja

Domenica 11 gennaio: Tripletta rock allo Shakti di Pomigliano con Awake, Hangover e Freaky Sound, mentre al Doria 83 torna una della band napoletane underground più longeve: gli Argine, in giro dai primi anni 90. Ad Avellino, New Revolution, Marco Parente con Canenero e la festa di apertura del MarteLive con Il Gruppo e Ganja Syndicate. Tutto gratuito al Goodfellas di Napoli.

Il Gruppo

Il Gruppo

Per maggiori info sulle serate ed altri eventi (per motivi di spazio non li abbiamo pubblicati tutti) visita la sezione concerti di Campania Rock.

Luigi Ferraro

Annunci

~ di campaniarock su gennaio 9, 2009.

2 Risposte to “Indie weekend con Marco Parente, Banshee ed il ritorno di Senese”

  1. sono l’organizzatore di parente ad avellino e vi assicuro che il locale non è il black house blues ma il new revolution!!!!

  2. errore corretto. scusate 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: