Caserta Reggae Fest, la Jamaica in Terra Di Lavoro. Al Tempo Rosso sabato 14 marzo

reggae_casertaDa alcuni anni, nella provincia casertana, è aumentata piacevolmente la scena reggae. Dj, selecter, gruppi ed etichette: tutti dediti al ritmo in levare, alla musica del cuore che in Italia ha conquistato già il Salento. Nella terra di lavoro, tra regge, bufale, pomodori, casalesi, casertavecchia, fortore spunta il tricolore jamaicano per una notte, come punto d’incontro della cultura rasta-campana.

Sabato 14 marzo al Centro Sociale Tempo Rosso di Pignataro Maggiore, appuntamento con il Caserta Reggae Fest: live set & voices di Dub All Sence e PMK Riddim, Skinnyman, Dago, Biggahead, Mistah PS, Pincias, Miase, Uncleman, Urbanselecta, Mr Gomez, Jibbo, Mastureggae, Bam Bam, Franky Bou.

Ecco alcuni passaggi del comunicato stampa da parte degli organizzatori:

“Semplice e diretto gia dal nome, è tutto pronto per l´evento che è primo nel suo genere in provincia di Caserta. Infatti dall´unione di varie realta´ che da anni promuovono musica reggae nella nostra provincia nasce l´idea per il Caserta Reggae Fest primo giorno di incontro e confronto tra quanti suonano e selezionano reggae qua in Terra di Lavoro!
La data è il 14 marzo il luogo è il centro sociale Tempo Rosso, casa della prima ora per il reggae a Caserta, e sul palco e nei cortili dello spazio sociale, dalle 19 si alterneranno cantanti, band, e selecters (ovvero dj). Si parte infatti nel tardo pomeriggio con l´apertura del mercatino con annesso aperitivo accompagnato dalle selezioni di Uncleman (ghettocampania) , Gomez e Urban . La serata proseguira con  altri selecter e sound system tra cui i piccolissimi (soli 14 anni) e pignataresi BamBamReggae e Masturreggae , Franki Bou e il veterano Jibbo da anni nella scena napoletana ora caiatino d´adozione!

pmkGrossa rappresentanza anche per quanto riguarda band e cantanti. Presenti i suessolani DubAllSence, autori di un dub profondo ed ipnotico e in attesa di lanciare il debut album prodotto dall´etichetta del torinese Madasky. I padroni di casa PMK Riddim fungeranno da band oltre che per i soliti Miase e Pincias, ben noti al popolo reggae in tutta Italia per la furia delle loro performances, anche per altri due cantanti pignataresi BiggaHead (soli 14 anni) e Mista Ps (17 anni) che sono la nuova scuola del reggae casertano, ma soprattutto pignatarese, dato che il piccolo centro sforna
talenti e progetti a profusione. Inoltre sui microfoni ci saranno Skinnyman e Dago entrambe singer di un altro importante progetto casertano, e cioè Ghettocampania e da poco autori di un vinile in 7pollici autoprodotto!

Largo spazio anche per etichette e shop indipendenti come l´infoshopGravitz che vive all´interno del csoa Tempo Rosso e Copyriot del Lab Millepiani di Caserta, o come le etichette Ghettocampania e Murdhouse prod.

Annunci

~ di campaniarock su marzo 10, 2009.

Una Risposta to “Caserta Reggae Fest, la Jamaica in Terra Di Lavoro. Al Tempo Rosso sabato 14 marzo”

  1. […] reggae, tanto, con il Caserta Reggae Festival al Tempo Rossi di Pignataro Maggiore (leggi news): tanti artisti, selecter e dj. All’Iroko di Salerno continua “Saturday Rock e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: