Weekend: Piazza del Plebiscito è “Libera”, la primavera della musica in tutta Italia, Cesare Basile e Pacifico e le decine di live nei locali. Riapre il Jail

normal_spring-roadE’ il fine settimana della primavera, dove si spera, possano sbocciare fiori nuovi per l’Italia e la musica. C’è tanta speranza in particolare con la manifestazione organizzata da Libera, in memoria di tutte le vittime delle mafie. Ed è la primavera della musica chiamata proprio “Maledetta Primavera” (organizzata dal portale rockit) che porterò centinaia di band tricolori a suonare in altrettanti locali dello stivale. Ecco alcuni eventi del weekend, tutti gli altri (per motivi di spazio) nella sezione concerti.

Venerdì: Dopo l’esibizione di mercoledì al Mamamu il cantautore siciliano Cesare Basile si esibisce all’Hana-Bi di Nola (a proposito, grande successo all’inaugurazione) con il suo rock-blues-cantautoriale-elettrico.  Al New Revolution di  Avellino indierock con i pesaresi Damien, mentre il rock di matrice francese dei vesuviani El Ghor sarà di scena al Jah Bless di Torre Del Greco. Il punk and roll dei Female Troubles (con Sound City) farà pogare tutti all’Oddly Shed di Caserta.

El Ghor

El Ghor

Continua la rassegna Electronic Sound Winter al Villa Citrus di Sarno con le indieband Low-Fi, Nouer e Grindhouse ed il Female Band Festival al Blackhouse di Avellino con le Over The Edge. Da non sottovalutare il live di Luca Moka, ex Voa Project, al Pompeilab: musica elettronica sperimentale e ricerca ossessiva di nuovi sound.

Luca Moka

Luca Moka

Infine, il ritorno sul palco di Gegè Telesforo: stasera al Mama’s di Telese Terme e domenica al Moro di Cava dei Tirreni.

Sabato: 21 marzo, bye bye inverno. I fiori della speranza sbocciano con Libera, che ha scelto Napoli per la XIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno, per ricordare tutte le vittime delle mafie. La manifestazione avrà il culmine in serata, Piazza del Plebiscito, con i live di 24 Grana, A67, Modena City Ramblers, Lucariello ed altri.

'A67

'A67

“Maledetta Primavera” della musica grazie anche ad un’iniziativa del portale musicale Rockit. Centinaia di live contemporanei in tutta Italia per valorizzare il rock tricolore. In Campania si suonerà al Duel Beat (rassegna iSabato di FreakOut) con il rock sperimentale dei napoletani Missiva ed il pop colorato e divertente de Il Gruppo. Maledetta Primavera anche al Rifrullo di Eboli con Project Margot e Colore Perfetto, al Kingston di San Nicola La Strada con El Ghor e Lads Who Lunch, al Morgana di Benevento con The Vickers e Marianiello Jazz Caffè di Sorrento con i Damien.

eflyermar21y

“Primavera Sonora” anche ad Agropoli, con l’anteprima del Meeting del Mare che si terrà a fine maggio al porto di Marina di Camerota. Sul palco di piazza Vittorio Veneto, la Bandabardò.

Riapre lo storico Jail (Napoli, via Sedile di Porto), storico locale della scena live napoletana e casa del metal. Sul palco Abyss of Decay e Enoch, metal sinfonico e groove. Rockabilly a go-go al New Dream di Maddaloni, con gli americani Arsen Roulette, supportati dai casertani Bradiphos IV.

Il jazz acustico, sprizzato di bossanova, di Joe Barbieri, sarà al Rising di Napoli, mentre il pop di classe di Pacifico riempirà il piccolo tendono della Casa della Musica.

pacificobig

Torna ad esibirsi dal vivo una delle migliori band vesuviane: i La Strada, giovane realtà emergente che riesce a trasmettere un semplice rock diretto ed emozionale. Allo Shakti di Pomigliano. Infine doppio appuntamento per chi ama le atmosfere oscure e decadenti: Nembrot al Cellar Theory di Napoli e Violet Tears con Dark Door al Club House Europa di Frattamaggiore.

Domenica: Ultimo show prima di ritirarsi in studio: Le Strisce al Doria 83 di Napoli. La band campana, apparsa anche su Rolling Stone e Virgin Radio, disegna un rock saltellante, allegro e senza fronzoli. Meritano il successo che piano piano stanno raccogliendo.  Doppio indie rock al Mamamu con Entrofobesse e Jackpine, siciliani. Infine, funky e acid jazz con le cover di Jamiroquai della High Times band al Moro di Cava dei Tirreni.

R’n’r (spring version)

LF

Annunci

~ di campaniarock su marzo 20, 2009.

Una Risposta to “Weekend: Piazza del Plebiscito è “Libera”, la primavera della musica in tutta Italia, Cesare Basile e Pacifico e le decine di live nei locali. Riapre il Jail”

  1. […] Guarda Articolo Originale:  Weekend: Piazza del Plebiscito è “Libera”, la primavera della … […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: