Quando la musica è “Sott’e’Ncoppa”. I live all’Equobar di San Sebastiano al Vesuvio

epoliveIl rock sotto il vulcano. Finalmente, diremmo. Qualche mese fa, i ragazzi dell’Equobar di San Sebastiano (attivo dal 2005 con l’associazione Sott’e’ Ncoppa), dopo essersi stabiliti nella nuova sede di via Luca Giordano, hanno chiesto a Renato Minale (batterista dei 24 Grana) di organizzare live all’interno dell’associazione. Idea promossa al volo.

Così, sul palco dell’Equobar, sono passate band dell’underground napoletano come Epo, The Gentlemen’s Agreement e The One’s, in un’atmosfera rilassata ed amichevole. Abbiamo intervistato Renato:

Come è nata l’idea di aprire alla musica dal vivo, ed in particolare all’indierock ? “Ho conosciuto i ragazzi dell’associazione 2 anni fa nella vecchia sede, e da allora siamo rimasti in contatto. A metà febbraio di quest’anno mi è arrivata la proposta di organizzare dei live all’Equobar ed ho accettato subito! Secondo me il posto merita di essere conosciuto da più persone possibili e la musica dal vivo è sicuramente un modo per attirare persone e per creare un luogo pulito di aggregazione in un comune dove mancano spazi alternativi a quelli convenzionali. Sto mettendo sul campo la mia esperienza di musicista e di produttore (sono anche co-fondatore di un’etichetta discografica, la Octopus records) per l’organizzazione e la promozione degli eventi. In questo primo periodo di programmazione sto dando spazio a bands e artisti campani, che stimo artisticamente e che hanno anche un live-set acustico (la dimensione più adatta all’ambiente caldo e intimo dell’Equobar).

Renato Minale

Renato Minale

Scelta coraggiosa anche quella di San Sebastiano, in piena provincia. “ La provincia è spesso molto più fertile della città, chi vive in qui ha più fame di nuovi stimoli. Se l’Equobar fosse a Napoli forse non sarebbe così bello!

Un piccolo bilancio delle prime serate: “Le serate vanno sempre meglio, sempre più persone nuove conoscono la location e  spero di arrivare a quest’estate (c’è anche uno spazio all’aperto) ad organizzare concerti più grossi ospitando anche bands provenienti da tutta Italia. La programmazione dei live si potrà seguire su: http://www.myspace.com/sottencoppa”.

logosotta

Infine, una domanda sulla tua band: che progetti hanno in cantiere attualmente i 24 Grana? “Con i 24 Grana stiamo per ripartire con i live, il grosso del tour si avrà quest’estate. Stiamo anche lavorando a pezzi nuovi, nel 2010 dovremmo uscire con un nuovo album. Nonostante gli impegni diversi di ognuno di noi, i 24 Grana sono sempre vivi e prolifici”.

Prossimi appuntamenti all’Equobar : 26 marzo Songs For Ulan, 5 aprile  Jono McCleery (da Londra) e 10 aprile Libera Velo (duo elettroacustico), e poi torneo di calciobalilla. Inoltre il Venerdì è jazz.

Luigi Ferraro

(articolo pubblicato anche per L’Ora Vesuviana)

myspace Equobar

locaequo

Advertisements

~ di campaniarock su marzo 23, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: