Sigilli, chiude anche il Rising. Dopo il Mutiny la musica a Napoli ancora più a basso volume

risingDue settimane fa il Mutiny, ora il locale di via San Sebastiano, nel cuore di Napoli. Nella nottè tra Martedì e Mercoledì, la polizia ha affisso i sigilli al Rising, storico club e punto culturale del centro storico. Per ora sospese i live della settimana.

Il locale era pieno ieri notte, centinaia di persone che ballavano. C’era la serata universitaria, dj set di Jovine, leader della omonima reggae band ed uno dei soci dell’Associazione Rising ( a cui appartiene anche il Mutiny, chiuso dai gestori per problemi con un condomino). Poi l’arrivo della polizia e dei vigili urbani che iniziano a controllare il locale: gente, posizioni delle cose, ed alla fine  i sigilli. Tra i motivi, il numero di presenti maggiore rispetto alla capienza dichiarata.

Il Rising South è uno degli storici locali della night life napoletana, tra contaminazione e movida. Musica a 360 gradi: reggae, rock, blues, elettronica, djset, mostre. Tra i prossimi eventi in calendario, Teatro Degli Orrori e The One’s.

Jovine durante uno show al Rising

Jovine durante uno show al Rising

“Abbiamo bisogno di uno spazio- ha dichiarato lo stesso Jovine- “c’è tanta gente che vuole esprimersi. Tra dj, musicisti e tecnici 150 persone non potranno più lavorare”. Salta così la serata reggae di stasera con TorReggae Sound e quasi sicuramente anche gli appuntamenti del fine settimana.

Luigi Ferraro

Annunci

~ di campaniarock su aprile 8, 2009.

10 Risposte to “Sigilli, chiude anche il Rising. Dopo il Mutiny la musica a Napoli ancora più a basso volume”

  1. BASSSSADDDIIIIIIIIII!!!!!

  2. PIU SPAZI CI LEVATE PIU CE NE PRENDEREMO BASTARDI!!!
    A.C.A.B.

  3. assurdo…e questo accade sempre a chi spinge musica e cultura BUONA…andiamo a vedere allora la capienza delle persone nelle supermegafashion discoteche “in” ….
    bah …

  4. che palle… comunque il concerto de il teatro degli orrori sembra si farà, mi hanno mandato oggi il flyer nella bacheca di myspace.

  5. no il rising chiude!!!! è lì ke ho incontrato quella notte del 3 dicembre il mio amore!!!
    ed ogni volta ke passavamo di lì facevamo un saluto o un occhiolino al rising!!!
    è grazie a te ke io e cri ci siamo incontrati!!!
    RIAPRI PRESTO CARO RISING!!!!
    vincente el amigo de la gente

  6. Se non fosse stato per il Rising non avrei trovato una ciurmaglia di spagnoli sotto casa mia ke facevano la fila x entrare nel locale, non avrei attaccato bottone con uno dei pokissimi italiani (sedicente spagnolo) tra i tanti stranieri, non avrei scambiato il numero con lui, non ci sarei uscita il giorno dopo e quindi non mi sarei potuta innamorare perdutamente di lui…
    Tutto ciò x dire ke, oltre ke x la buona musica ke propone, lo lascerei aperto anke x questo pò pò di butterfly effect che si è fidato di creare, x avermi fatto incontrare l’amore della mia vita!!!
    Cristina muy bonita

  7. dando per assunto che nn ci sia stato un accanimento contro tale locale (perchè dovrebbe esserci?) dico che la sicurezza nn va trascurata, e ovviamente questo vale soprattutto per le superdiscoteche

  8. è assurdo! la realtà RISING a napoli è una delle poche valide!
    artisti da tutto il mondo ci hanno invitato a non abbandonarla!
    troviamo un posto che sia all’altezza di questa realtà!!! prendiamoci l’ex carcere minorile a piazza carlo III!!!!!!!!!

  9. […] Pausa festiva per la rassegna iSabato di Freak Out e chiusura temporanea (?) del Rising (leggi news).  Notte hip-hop all’Hana-Bi di Nola con Clementino e Lirical Drugs, mentre al Mama’s […]

  10. Viva il Rising non è possibile era il mio svago la mia sconessione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: