Massimo Volume, Lydia Lunch e Josephine Foster per la quarta edizione di obSESSIONS

lydialunch2“Lo stato della musica indipendente”. E’ il claim di “obSESSIONS”, rassegna organizzata dalla Wakeupandream (agenzia interamente napoletana) e giunta alla quarta edizione. Musica indie, italiana ed internazionale,  sperimentalismo sul pop ed il rock. Tutto sul palco della Galleria Toledo dal 30 aprile al 21 maggio.

Ad aprire “obSESSIONS”, una delle reunion più attese degli ultimi anni, ovvero quella dei Massimo Volume di Emidio Clementi, che negli anni 90, insieme a La Crus, CSI, Afterhours, Estra e Marlene Kuntz, diedero il la ad una maggiore esposizione della musica indipendente italiana.

Massimo Volume

Massimo Volume

Appuntamento il 30 aprile, con la commistione tra noise, letteratura, post rock e spigolosità: sul palco, oltre ad Emidio Clementi alla voce ed al basso, Egle Sommacal alla chitarra, Vittoria Burattini alla batteria e Stefano Pilia alla chitarra.

Il 13 maggio doppio live  con il new-folk di Josephine Foster, che sarà accompagnata dal chitarrista spagnolo Victor Herrero e dal batterista Alex Neilson (Current 93 e Bonnie Prince Billy), e con il fondatore degli Xiu Xiu James Stewart, che si presenterà in veste solista.

Josephine Foster

Josephine Foster

Chiude la rassegna, il 21 maggio, Lydia Lunch. Per chi non la conoscesse, questa cantante-autrice-musicista-attrice americana, è stata (e lo è ancora) per anni l’icona della trasgressione clit-rock, che ha colloborato tra l’altro con i Sonic Youth e Nick Cave. Idealmente, la madre di PJ Harvey e Joan As A Police Woman.

“Lydia Lunch percorrerà durante il concerto gli esordi con i Teenage Jesus & The Jerks (paladini di quella “no wave” che portò al parossismo l’etica nichilista del punk) e sarà presentato il suo progetto attuale “Big Sexy Noise” (in combutta con musicisti di tutto rispetto: James Johnston, Terry Edwards e Ian White, più noti come Gallon Drunk). Ad intervallare le due parti la proiezione di video inediti della e sulla scena newyorkese degli anni settanta”.

Una recente immagine di Lydia Lunch

Una recente immagine di Lydia Lunch

Biglietti a 16 euro in prevendita e 18 al botteghino del teatro di via Concezione a Montecalvario. Abbonamento intera rassegna a 45 euro.

Per info: wakeupandream.net

Advertisements

~ di campaniarock su aprile 27, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: