Nasce il “South Beat Festival”: musica, arte, cinema e letteratura in Terra di Lavoro

logo_okAppuntamento venerdì 21 agosto a Cascano di Sessa Aurunca, Caserta. Presso la Villa Generale Martino, nasce la prima edizione del South Beat Festival, tra cinema, reading, arte, beneficenza e tanta musica. Sul palco Iris’Tea, Biggamadre, Alfred K. Parolino & The Blue Maffia.

leggi il comunicato stampa:

Il South Beat Festival è un progetto pensato per coinvolgere i giovani del Sud Italia ed in particolare della Terra di Lavoro. L’obiettivo è quello di promuovere la cultura della musica e delle altre forme d’arte, dal cinema alla poesia, dalla letteratura alla pittura, come modalità di incontro, di socializzazione e di arricchimento intellettuale e di portare un’atmosfera di positività, di speranza e di prospettive per il futuro.

L’evento prenderà inizio dando spazio al cinema con la proiezione di tre cortometraggi: “Io Tu Noi Tutti” di Francesco Velonà, “Easy Digital Time” di Emiliano Manzillo e Luigi Morra e “Addio” di Vittorio Davide Guidotti.
Seguiranno il reading delle poesie del giovane autore Elia Belculfinè tratte dalla sua raccolta “L’oboe di vetro” e delle poesie del poeta Carlo Tella, dall’opera “Parole traslate”. Si passerà poi alla presentazione dell’opera letteraria “INNAMERICA – Le lettere degli emigrati di Sessa Aurunca ai loro familiari (1917-1941)” di Pasquale Cominale.

bluemaffia

La musica del “South Beat Festival” inizierà alle ore 21.00. La prima delle tre band a salire sul palco sarà quella degli Alfred K Parolino & The BlueMaffia, gruppo attivo da tempo e ormai affermato nella scena musicale meridionale. A seguire gli aversani Iris’Tea, reduci dal successo riscosso nel mese di Luglio ad “Italia Wave Love Festival”, la più importante manifestazione di musica in Italia, che animeranno la piccola frazione casertana con la loro raffinata sonorità che unisce indie rock, elettronica e ambient.

iristea

Iris'Tea

Ad allietare il pubblico del “South Beat Festival” saranno infine i Bigammadre, band dub/rock di Pavia, anch’essa presente all’ultima edizione di “Italia Wave” e di ritorno dall’esibizione allo “Sziget Festival” di Budapest, il più importante festival estivo europeo.

All’interno dell’evento saranno inoltre presenti un’esposizione di opere d’arte e uno spazio dedicato alla Street-Art, dove i writers casertani “C99 Crew”, coloreranno la serata con i loro graffiti.

Durante la serata verranno raccolti dei fondi che saranno devoluti all’Associazione Culturale No-Profit di L’Aquila “La Ciudad”, che si sta adoperando per la ricostruzione della città colpita dal sisma ed in particolare, sta agendo per la costruzione di un Centro Culturale Polivalente per i giovani aquilani. Il ricavato del “South Beat Festival” sarà devoluto appunto a quest’ultimo progetto.

Con il Dj Set South Beat Night si concluderà la prima edizione del “South Beat Festival” che rimanderà l’appuntamento al prossimo anno con tanta altra buona musica e tante nuove iniziative culturali.

Per info: southbeatfestival@gmail.com

fonte c.s.

~ di campaniarock su agosto 17, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: