Ecco i finalisti della festa di Piedigrotta. Domenica la finale alla Rotonda Diaz, venerdì il concerto di Elton John (costo 600 mila euro)

logopiedigrotta2009Ecco i 12 finalisti di Piedigrotta 2009: Colours Ensamble, Pennelli di Vermeer, Pietro Quirino, Carmen Viviani, Bruno Cuomo, Gypsy Fint & Kekko, Gennaro Cosmo Parlato, Luca Sepe, Daniele Fiorentino, i Sud Express, Teresa Rocco e Marisa De Angelis. Così volgono al termini le audizioni di Piedigrotta 2009. Domenica 13 settembre gran finale alla Rotonda Diaz con i 12, scelti tra oltre 70 demo inviate, e scelti dalla giuria diretta da Enzo Avitabile. Neomelodici, post-neomelodici (come ha sottolineato Federico Vacalebre su Il Mattino), polemici, rocker e sognatori. Il tutto due giorni dopo il grande concerto che Elton John terrà l’11 settembre in Piazza Del Plebiscito. Costo del live 600mila euro, come ha dichiarato l’Ente Provinciale Del Turismo alla stampa.

Tra i brani, spicca “Capa ‘e lupo” dei Pennelli di Vermeer, rockfolkprogband napoletana che si presenta con il progetto teatrale “La Sacra Famiglia”. Il brano racconta la diversità, vista in una società troppo abituata agli stereotipi. ” Pregiudizio che inevitabilmente solleva muri relazionali difficili da sgretolare”. Ci sono poi i Colours Ensamble, band ska proveniente da Pomiglian0 D’Arco. I Colours sono in concorso con “Punto Critico”, ovvero quel momento in cui tutto si rompe e le cose cambiano.

eltonjohn

Da non sottovalutare “Veleno”, presentata dai Sud Express, con Franco Del Prete (ex Showmen e Napoli Centrale, in pratica un pezzo della Napoli musicale), canzone molto intensa. C’è poi il camaleontico Gennaro Cosmo Parlato (già a Markette e guest di Caparezza in La mia parte intollerante) che interpreta “E’ vita”, scritto da Ciccio Merolla.

Ironico “Neo-melodico”, brano dei Gipsy Fint & Kekko, che prende in giro le virtù canore di chi impazza nelle tv private in Campania. C’è tanta speranza in “Lassate Ste Criature”, brano dedicato ai bambini di Napoli, scritta da Lino Vairetti degli Osanna e cantata da Pietro Quirino.

Poi, chi si rivede, Bruno Cuomo (vincitore di Operazione Trionfo, programma fortunatamente senza seguito) con “Accussì”, Carmen Viviani con “Accussì”, “Arapimm o core” di Daniela Fiorentino, dedicata a Petru, lo sfortunato rumeno ucciso nella metropolitana di Montesanto (tutti scappavano, nessuno prestava aiuto), Marsica De Angelis nella romantica “Te vulesse ‘cca”, Teresa Rocco con “Core Core Mio” e Luca Sepe con “Nanninè”.

LF

Pennelli di Vermeer

Pennelli di Vermeer

~ di campaniarock su settembre 9, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: