Weekend: it-rock con Diaframma e Zen Circus. Il rap dei Club Dogo, l’omaggio a J.J. Cale e le songs di Francesco Di Bella

Fine settimana intenso di eventi, contro chi sostiene che in Campania non succede mai nulla. Qui si suona, e anche tanto: bisogna tirare la monetina per sapere dove andare. Ecco qualche consiglio per il weekend, la lista completa degli eventi la trovate nella sezione concerti.

Venerdì: è il giorno più “affollato”. Partendo da Caserta, al Caffè del Centro, tornano gli Alibìa ed il loro rock liquido. All’Oddly Shed tanto rock and roll con i “Venerdì Live” della Delirio Agency: sul palco Fireyed, Internal Disfunction e Soul Bleed.

Al Mama’s di Benevento c’è lo svizzero George Merk, che con il singolo “Mask On” sta avendo successo in tutta Europa. Rock pieno con The Vickers al Caffè delle Filande di Sarno con “Point Break Music”, rassegna che andrà avanti fino a fine novembre. Jazz e non solo con Servillo, Mangalavite e Girotto, che al Moro di Cava dei Tirreni presentano “Futbol”, ispirato ai racconti di Osvaldo Soriano.

Al Rifrullo di Eboli la storia del rock e della new wave italiana: i Diaframma. Leggi qui per maggiori info. Alla Casa della Musica di Napoli i Club Dogo presentano il loro ultimo lavoro “Dogocrazia”. Hip-hop crudo e schietto quello del duo milanese, che ha subito numerose critiche per i testi espliciti ed i riferimenti al sesso ed alla condizione della donna. Da ascoltare e poi giudicare.

Diaframma

Omaggio al grande musicisita J.J. Cale con i Troubadour al Marabu di Napoli, locale nel cuore del Vomero, mentre a Pozzuoli rock precario con i Lega Leggera al Nazca. Britrock con i Pipers al Doria 83, che presentano l’ultimo lavoro “No One But Us”, mentre al lab. Fonseca di Nola continua la rassegna “Periferiche”. Sul palco Endorgan e Le Mal D’Archive. Infine, doppio live al Cellar Theory con Nudge e Lotus Plaz(domani saranno all’Iroko di Salerno con la Aut Aut) : americani che propongono un mix di drone, free-folk e shoegaze. Imperdibili.

Sabato:” Anche questo è Sud” è l’omaggio a Rino Gaetano in programma a San Giorgio La Molara presso l’Ass. Culturale Cinefort. Reading e musica dal vivo. Al Kingston di San Nicola La Strada Francesco Di Bella dei 24 Grana presenta “Songwriting”, il suo progetto cantautoriale.

Ci manderanno tutti affanculo (parafrasando il titolo del loro ultimo lavoro) i toscani Zen Circus, che tornano in Campania dopo la brillante esibizione all’Atellana. Saranno al Duel Beat per iSabato di Freak Out: un rock irregolare e incazzoso, che sarà aperto dai nostri No Strings Left.

Serata punkeggiante all’Asilo Politico di Salerno con The Provincials, Mind The Gap e Panic Clown ed al Black House di Avellino con RFC.  Indie con Max Petrolio al Mamamu, con Sula Ventrebianco al Sudterranea e reggae con Rafselecta al Depistaggio di Benevento.

Altri suoni: jazz con GSM trio al Marabu di Napoli,tributo a Jamiroquai al Bluestone, sempre a Napoli.

Domenica: Raffaello Converso  trio con guest Ciccio Merolla sarà al Sudterrane di Napoli. Rock ad alta gradazione chitarristica al Melody Music Bar con Nembrot, Mathì e Dagon Lorai. Ad Atripaldsa  continua il contest Zelig Music Festival: sul palco stasera Eden, Spanky e Catfish band.

Interessante anche il live dei SUPERLOWed al Kestè di Napoli: rock, teatro, hip-hop, elettronica, sperimentazione, futurismo, Boccioni, arte…

Buon weekend

Club Dogo

LF

~ di campaniarock su novembre 20, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: