Weekend: reggae ed elettronica con Shaggy e Boosta. Amari al Duel, ritorna l’Art Beat. Tenete d’occhio Brunori SAS.

Fine settimana caratterizzato da eventi “mainstream”  e piacevoli sorprese. Alto il numero di live, da quello del re del reggae moderno Shaggy al djset del subsonico Boosta. Poi tanto rock, cantautoriale e non solo, con Illachime Quartet, Amari, Brunori SAS, The Actions, MagPie, Nino Bruno, Yres e tanti altri. Ecco la nostra “mini guida” per il fine settimana: gli eventi completi invece li trovate nella sezione concerti.

Venerdì: Serata ad alto tasso musicale. Alla Casa della Musica arriva Shaggy, interprete del reggae più moderno, quello da classifica per intenderci. Un piccolo evento, visti i successi e le milione di copie vendute dell’autore di “Angel” e “Boombastic”. Aprirà Jovine, che presentà anche il suo nuovo lavoro “Il Mondo è fuori”. A pochi chilometri di distanza elettronica a go-go con il djset di Boosta, tastierista e manipolatore dei Subsonica. All’Arenile di Bagnoli sarà una serata tutta da ballare, grazie anche ai supporter Silicon Dust.

Boosta

Dopo il successo ai Camaldoli, si passa al Diva di Piazza Medaglie D’Oro: ritorna Art/Beat, rassegna di musica ed arte. In programma il live del duo Aldolà Chivalà e dei Senzalegge, crew napoletana le cui identità sono ignote. Influenze: Metallica, Mario Merola, Eminem.

Con il suo album d’esordio si è aggiudicato il Premio Ciampi. Parliamo del cantautore calabrese Brunori SAS, in concerto oggi alla Casina del Principe di Avellino e domani all’Amaci di Torre Annunziata. Un live da non perdere:”canzoni disadorne”, neo urlatore, scene estive e sfocate, tra Rino Gaetano e Santercole. Follia e genio.

Ritorna anche Disfunzioni Oscure, organizzato da Dj Bondage: al Cabala di Nola ci saranno i Magpie, side-project di Carretti degli Offlaga Disco Pax. Al Melody Music Bar doppio live con Shabadà Orchestra e Dilis, al Sudterranea rock con gli Gnut ed il djset di Carmine Aymone, allo Zena di Campagna con le sonorità de Il Gruppo.

Discorso a parte meritano gli Illachime Quartet, combo campano tra sperimentazione, jazz, avanguardia e free punk. Qualcosa di mai sentito prima, come l’ultimo lavoro “I’am Normal- My Heart Still Works”. Un lavoro fitto di collaborazioni, di cui parleremo nei prossimi giorni. Saranno sul palco del Mr. Rolly di Vitulazio e domani al Marianiello Jazz Cafè di Piano di Sorrento.

Sabato: Rock’n’roll con influenze inglesi: The Actions presentano il loro ultimo lavoro al Kingston di Caserta (serata Mu.Ma), reggae con Casa Sound al Tempo Rosso di Pignataro Maggiore e con Mystical Powa al Millepiani, sempre a Caserta.

“A Napoli non succede mai niente”: è il claim di Freak Out e delle serate iSabato al Duel Beat. Frase ironica che dimostra invece il contrario: stasera sul palco del locale di Agnano ci sono i friulani Amari, in tour con “Poweri”. Realtà della musica italiana, tormentano l’hip-hop con l’elettronica ed il rock.

Amari

“Faro” della musica live a Salerno, l’Iroko presenta (organizzato dalla Aut Aut) Yres e Oceans. I primi, sono attivi da circa 12 anni, ed hanno alle spalle una gavetta da vera rock band. Apriranno gli Oceans, salernitani ed innamorati del rock britannico.  Notte Oi! allo Spartaco di Santa Maria Capua Vetere con Automatica Aggregazione (punk-Roma), Prestesto (Brutal oi!-Torino) e Woody Cunts (Street’n roll- Napoli).

Per gli amanti del drum’n’bass ad Officina 99 c’è la seconda edizione di Urban Vibration Night con Cabbie, Andle, Kam e djset.  Indierock al Mamamu con Psycomotricity In Kindergarten e The Gentlemen’s Agreement, psichedelia folle e pura al Rifrullo di Eboli con Nino Bruno e le 8 Tracce, sperimentazione con la Doria Big Band al Doria di Napoli e rock con Lost Moon al Depistaggio di Benevento.

Altri suoni: siamo tra Giardini di Mirò e Mogwai ma con un tocco pop che riscalda i cuori. Parliamo dei Mantra Above The Spotless Melt Moon, in concerto al Marianiello Jazz Cafè di Piano di Sorrento. Ritmi africani al Moro di Cava dei Tirreni con Mama Cheick e Senegal Ritmo, da non perdere.

Domenica: Dark Door presenta Alert System, cover band dei folli System Of A Down. Al Velvet di Napoli. Ancora un altro tributo, questa volta ai Black Sabbath, con i Black Inside, sul palco dello Shakti di Pomigliano del grande Gigi Zen. Rock and roll punkeggiante con The Bidons al “Ti Stimo Music Hall” di Mercato San Severino, Salern, rock al femminile con Rossella Scarano ed Assia Fiorillo al Melody Music Bar.

Buon weekend

Luigi Ferraro

Rossella Scarano

~ di campaniarock su novembre 27, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: