Weekend: l’elettronica “cosmica” del Kaleidoscope, tornano 99 Posse e Giuliano Palma, la grinta dei Sick Tamburo

Fine settimana pre-natalizio con numerosi eventi che slittano anche all’inizio della settimana prossima (ma di questo ne parleremo lunedì). Ansia da regalo, freddo e traffico? Meglio un bel concerto, la scelta è vasta. In tutta la Campania.

Venerdì: Per il terzo anno consecutivo al Duel Beat è Kaleidoscope Festival, due giorni di musica elettronica da non perdere. Organizzato da Freak Out, quest’anno il festival è dedicato alla cosiddetta Kosmiche Musich, figlia del kraut rock e dell’elettronica germanica. Ospiti i tedeschi Cluster, alfieri della musica elettronica come la conosciamo oggi, Matt Didemus dei canadesi Junio Boys, i Crimea X (con Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò e DJ Rocca) e i Franz & Shape.

Attempati? Provate a sentire i Cluster, padri dell'elettronica

Alla Casa della Musica di Napoli the “King” Giuliano Palma & i suoi fidi BLuebeaters presentano “Combo”, il loro ultimo lavoro, come sempre in salsa reggae-calypso con rivisitazioni di brani oldies.

Al Morgana di Benevento, dopo l’entusiasmante tour campano di qualche settimana fa, è di scena il cantautore calabrese Brunori SAS, mentre al Teatro Mediterraneo di Napoli Eugenio Bennato e Giovanni Block chiudono la giornata dedicata al futuro di Interne (e dei social network).

Indierock con gli Gnut al Mr. Rolly di Vitulazio, con The Bidons al Sudterranea di Napoli, beat anni 60 con Tony Borlotti e i suoi Flauers al Black House di Avellino. Folk al Melody Music Bar con The Gentlemen’s Agreement (vaccari rock), rock con Insula Dulcamara al Mamamu. Torna The Speed Of Sound al Caffè delle Filande di Sarno con Stereo Plastica, doppio tributo agli Iron Maiden: con The Troopers all’Happy Rock di Salerno, con The Duellists al Tex Saloon di Cava dei Tirreni.

Sabato: Seconda serata al Kaleidoscope, interamente dedicata alle realtà italiane e campane: Playmobil from Chernobyl, Plastic Penguin e Fune, i genovesi Q e Tarick 1, che presenteranno dal vivo il loro progetto “Italia Remiscelata”.

Tornano in città i 99 Posse. Il reunion tour sta dando tantissimi frutti, ed il momento storico permette di ri-ascoltare gli anthem di Zulu & co, in concerto presso la Casa della Musica.

All’Iroko di Salerno la Aut Aut Promotions organizza il live dei Sick Tamburo, progetto di rock elettronico con transfughi dei Prozac+. Biglietti a 10 euro.

Sick Tamburo

Tanto punk con Atleti e Duff al Movida di Caserta, e con i torinesi Movie Star Junkies al Cellar Theory di Napoli. Si balla con The Collettivo al Kingston di San Nicola La Strada. A Sarno, Caffè delle Filande, il reggaerapfunky dei Funky Pushertz, dub con i Palkoscenico al Club House Europa di Frattamaggiore. Al Caffè Marianello di Piano di Sorrento ci sono i Moodrama.

Tributo a De Andrè al Tintori Music Bar di FOglianise (BN), aperitivo con i SUPERLOWed alle 18.30 presso la Locanda Verde di Napoli.

Domenica: Country rock con The One’s al Mamamu, serata death metal con Dark Door al Velvet Zone di Napoli.  A Saviano il Laboratorio Creativo organizza la prima edizione di Laboriosi Day, con live finale di  Leros + Senso Doppio Alternato + Isolati Fenomeni.

Infine al Kestè di Napoli, live di Lucariello, per la legalità in una piazza troppo spesso abbandonata (meno male che i ragazzi del Kestè si fanno in quattro).

Buon weekend

~ di campaniarock su dicembre 18, 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: